Alchimia della volontà..

Un dolce giorno a tutti voi,vi amo immensamente!!!

Alchimia della volontà

Nelle parole del Cristo:”Pace in terra agli uomini di buona volontà..”

Tale volontà è,appunto,buona(nel senso e stabile)oltre che sapiente(nel senso che ci consente di ottenere i risultati voluti nel migliore dei modi e utilizzando al meglio la nostra energia)e forte..

Ci conduce alla pace,esula dal concetto di obbligo,dovere,costrizione della volontà vittoriana,che,al contrario,ci porta verso la lotta.

Diventare consapevoli e responsabili che in noi è insito il potere della volontà,che possiamo agire nella vita quotidiana,ci rende partecipi di una visione più ampia,dove il nostro ruolo di trasforma da semplice vittima del “fato”a co-creatore della nostra realtà e della realtà dell’Universo..

Questo potere ci incute timore,allenati tutta la vita a pensare l’opposto.Fin da quando siamo arrivati su questo piano ci hanno indicato quando dovevamo nascere,come respirare,quando mangiare,come dormire,cosa pensare per essere “buoni,gradevoli,accettabili” e via dicendo..

Lentamente e profondamente ci siamo abituati a credere che il potere derivi sempre da qualcosa all’esterno di noi di cui siamo totalmente impotenti..Viviamo all’interno di un’allucinazione collettiva,dove siamo addomesticati come cuccioli di cane con premi e punizioni.Abbiamo profondamente paura di essere felici..Tale paura si riflette nei pensieri:

  • Io non merito
  • Io sarò punito
  • Io temo la felicità

Nelson Mandela descrive tutto questo così:

La nostra paura più profonda non è di essere inadeguati.La nostra paura più profonda è di essere potenti oltre misura.. È la nostra luce,non il nostro buio che ci fa paura..Noi ci chiediamo:”Chi sono io per essere così brillante, così grandioso? Così pieno di talenti,favoloso?”.In realtà:chi sei tu per non esserlo?Tu sei figlio di Dio..Se tu voli basso,non puoi servire bene il mondo..Non si illumina nulla in questo mondo se tu ti ritiri,appassisci,gli altri intorno a te non si sentiranno sicuri…Noi siamo nati per testimoniare la gloria di Dio dentro di noi,non soltanto in qualcuno,in ognuno di noi.Nel momento in cui permettiamo alla nostra luce di risplendere in noi inconsciamente siamo agli altri il permesso di fare lo stesso..”

Nel momento in cui noi siamo liberi dalla nostra paura,la nostra presenza stessa automaticamente libera gli altri..

Accettando dentro di te ciò che non ti piace o che rifiuto ti avvicinerai sempre più al processo naturale del perdono.

Trasformando un pensiero negativo che trovi per primo nella tua mente,e sostituendolo con unno positivo,questo diventerà la tua verità personale che in questo momento sei pronto ad accogliere nella tua vita(per esempio:io sono adeguato in ogni circostanza,io sono buono,e manifesto puro amore,io sono un essere meraviglioso..)

Ricerca attentamente la frase adatta a te,probabilmente può infastidirti o sentirla estranea a te.

Quando pensi di averla individuata inizia a scriverla più volte su un foglio,annotando man mani le resistenze,i pensieri negativi che possono emergere( per esempio non è vero,non ci credo,sto perdendo tempo).Continua con questo esercizio per diversi giorni,interiorizzandolo.Utiluzza la tua creatività e la tua intuizione per armonizzare dentro di te la tua verità personale,permetti al tuo potere interiore di schiudersi a una nuova realtà.Dopo che avrai familiarizzato con la tua verità personale entra in contatto con usate parole che rappresentano un vero e proprio mantra di guarigione interiore..Utilizzale più spesso che puoi,in ogni occasione..

Puoi ripeterle interiormente,a voce alta,cantarle,danzarle…come preferisci:

Io mi amo incondizionatamente-sono innocente-mi perdono completamente-merito il meglio-la Vita è fluida e giusta…

 

Un abbraccio di luce