Crea sito

Appeso ad un filo..

Buon pomeriggio,vi amo immensamente!! Appesi ad un filo Tutto si appese ad un filo..non ci furono più il dire e il fare..ecco,furono partenze,senza ritorni. Quei momenti interminabili,che non avevano una fine..li odiavo…luci spente,tutto taceva.Anche il mio cuore sembrava non battere,anche lui in vacanza in chi sa quale posto.. Un fiume di pensieri,cercavano di intorpidirmi il mio stato mentale…tra il dolore e la gioia di vecchi ricordi,la mia mano scriveva,i miei occhi piangevano e si asciugavano a suon di dolci sorrisi,il mio corpo tremava…Sentirsi agitati fin dentro l’anima..fremeva,si agitava,si rincuorava,e poi si arrabbiava..costruiva tutto e poi lo distruggeva.. Un bel inizio di una fine.. Chiedersi il perché diventava inutile,ma certe volte un quando finirà,usciva e prendeva posto..non si sapeva dove…ma ogni tanto faceva la sua comparsa.. Parole scritte prima in stampatello,poi in corsivo ritornando allo spazio…vuoto. Vuoto come il cuore che si dibatteva tra un grado di separazione e un grado di amore infinito.. “Volevo aprire gli occhi e ritornare a vedere il mondo a colori..” Il Titanic era affondato e non ci furono  più superstiti… Be’ uno si..io.(Rizzello Carmine) Un abbraccio di luce..


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Cercando un riparo..

Un dolce pomeriggio,vi amo immensamente!!! Volevo piangere,sfogare tutto in un bel pianto purificatore..ma non riuscivo,non scendeva nemmeno una lacrima,anche loro forse cercavano un riparo..Quel dolore mi stringeva forte,e mi faceva rimanere accartocciato su di un divano,la mia mente accompagnava il disastro interiore..Tremavo come una foglia… Vagheggiavo tra rabbia,tristezza,e apatia e invece di fare il salto verso la tranquillità,ritornavo indietro e il tutto si intensificava.. Ma niente,neanche una lacrima… Quando si sprofonda è così,non ce nemmeno un appiglio a cui aggrapparti,sei solo…completamente solo.. E quel “solo” non hai la certezza di chi sia…non sai se sei ombra o luce.. Rivivevo immagini,il mio film interiore come un film horror…e quando mi avvicinavo a vedere il volto di quel ragazzo,la paura bussava forte….si bussava forte,quel ragazzo,quel volto ero io… Era sicuro nella sua andatura,andava,camminava con un spada nella mano destra,aveva un esercito dietro….era arrabbiato,era in guerra….era tenace e per un attimo ho visto e sentito un suo pensiero:”Io sono nato per vincere”…. È vero,guardandolo da vicino il suo pensiero personificava la sua persona…Andava incontro alla vita,come incontro alla morte non aveva paura,lui si che era un vero guerriero….io invece che dire di questo corpo morto,condizionato dal dolore come dal piacere ,rannicchiato in preda al panico con la paura sia di vivere che di morire… Mi detestavo,e detestavo lui,il mio lui forte,coraggioso,leader indiscusso Delle sue azioni,come dei suoi pensieri ed emozioni.. Oggi quel guerriero è il mio volto,la mia persona e la mia vita,sono sul campo di battaglia,adesso conosco solo una cosa:Andare avanti… Il Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Il mio porto..

Una dolce sera a tutti voi,vi amo immensamente!!! Il mio porto “….Quello che voglio dire è che,mentre molte cose del mio destino sono imprescrutabili, ce ne sono altre sotto la mia giurisdizione.Ci sono biglietti della lotteria che posso comprare per aumentare le possibilità di vittoria.Posso decidere come passare il tempo,con chi interagire,con chi condividere il mio corpo,la mia vita,i miei soldi e la mia energia.Posdo scegliere di che cosa nutrirmi,che cosa leggere o studiare.Posso scegliere le parole e il tono di voce con cui parlo con gli altri.Posso decidere come valutare le circostanze sfortunate della mia vita-se vederle come maledizioni o come opportunità-e sopratutto posso scegliere i miei pensieri… Quest’ultimo concetto, è per me radicalmente nuovo, è stato Richard il texano a suggerirmelo quando mi sono lamentata della mia incorreggibile tendenza a rimuginare..Mi ha detto: “Senza fondo,devi imparare a scegliere i tuoi pensieri,proprio come ogni giorno scegli i tuoi vestiti da mettere, è in tuo potere.Se ti piace avere tanto il dominio della tua vita,lavora sulla mente, è l’unica cosa su cui puoi tentare di esercitare un controllo.Il resto lascialo perdere..Se non domini i tuoi pensieri,sarai sempre nei guai..” Si direbbe un’impresa impossibile.Controllare i propri pensieri:invece del contrario?Non si è mai visto.Al massimo,pensavo,puoi tentare di reprimere o negare quelli spiacevoli.Invece Richard sostiene che dobbiamo ammettere l’esistenza dei pensieri negativi,capire da dove arrivano e perché,e poi-con magnanimità e coraggio-liquidarli.Lasciarli andare è un sacrificio:significa rinunciare a vecchie abitudini,a rassicuranti rancori e agli altri atteggiamenti che hanno fatto di noi i protagonisti di Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Porti Dio dentro di te..

Un dolce pomeriggio,vi amo immensamente!!! “I freudiani dicono che la mancanza di felicità è il risultato inevitabile dello scontro tra le nostre pulsioni naturali e elettronica esigenze della civiltà..Gli yogi invece dicono che l’insoddisfazione umana dipende da un malinteso concetto di identità.. Siamo infelici perché pensiamo di essere soltanto degli individui,abbandonati a noi stessi con le nostre paure e i nostri difetti pieni di aspirazioni frustrate e condannati alla normalità..Riteniamo che nel nostro piccolo è limitato “ego”sia contenuta tutta la nostra natura..Che tutto si risolva lì. Non siamo capaci di riconoscere in noi l’elemento divino..Non ci rendiamo conto che,in qualche parte in ciascuno di noi,esiste davvero un Io supremo in un perenne stato di quiete.. Quell’Io supremo è la nostra vera identità,universale e divina..Prima di capirlo,si vive nella disperazione..Epitteto,filosofo e storico greco,ha spiegato con parole efficaci: “Porti Dio dentro di te,sciagurato,e non lo sai” “Tutto quello che dobbiamo fare”ha scritto Sant’Agostino”è riportare in salute l’occhio del cuore, perché grazie a quello si può vedere Dio..” Come altri pensieri filosofici,anche questo è semplice da capire ma virtualmente impossibile da realizzare..Siamo tutti una cosa sola, la divinità è dentro di noi,in ciascuno di noi,in uguale misura..Benissimo.Ma prova a vivere partendo da questa idea. Secondo le sacre scritture yogiche,sono tre gli elementi che stabiliscono se un’anima è adatta a ricevere la benedizione della più grande fortuna dell’Universo: Essere nati consapevoli e capaci di interrogarsi Essere nati con un forte desiderio di comprendere la natura del mondo,o averlo sviluppato in seguito. Aver trovato un Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Siate il vostro cambiamento

Buon pranzo a tutti voi,vi amo immensamente!!! Siate il vostro cambiamento Se ragiono o mi fanno ragionare sui motivi e\o sui i vantaggi di un cambiamento, sarò sicuramente più ricettivo nei confronti di ciò che avverrà.. Possiamo iniziare,ad esempio a domandare a chi ci vuole cambiare:”perché devo farlo?”nel senso:”Mi spieghi bene i vantaggi o gli svantaggi del fare o non fare questa azione(oppure) nell’adottare o non adottare questo comportamento? Cambiare vita richiede prima di tutto una consapevolezza del punto reale in cui ci si trova.. Non abbiate paura a confrontarvi con il vostro presente.Guardandomi allo specchio una volta ero terrorizzato dal mio presente…vedevo tante cose che non andavano in me,e poi ero triste,irritabile,e nervoso..Giorno dopo giorno mi sono detto quella parolina magica:Accetto il cambiamento… Ma prima di dirmi e ripetermi questa frase mi sono confrontato con il mio riflesso…e mi sono chiesto tante volte:”È questo quello che desideravo diventare? Assolutamente no!!!Ma posso anche dirvi un’altra cosa che vi farà storcere il naso….Non solo avevo capito che non volevo essere quell’individuo triste,’pesante’…ma anche che avevo un gran potere in mio vantaggio:”Ero l’artefice della mia vita” In un primo momento ognuno di voi continuerà a pensare,non ho scelto io questa e quella cosa,ma poi….passano i giorni e vedi direttamente l’esperienza del cambiamento…forse dopo un paio di mesi scopri che il tuo viso insieme al tuo riflesso sorridono….anche se ancora la vostra fiducia è scadente verso la frase :Io sono l’artefice…. Quando osservo le persone che vengono da me,con il viso triste e Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Dopo quell’incontro

  Buon  pomeriggio a tutti voi,vi amo immensamente!! “Ho scelto la felicità al posto della sofferenza…sto creando nella mia vita uno spazio che il futuro potrà riempiere di sorprese nuove. È il balzo indietro emotivo che uccide;la scossa del dover far un passo fuori dal sentiero tracciato dalle convinzioni,dal dover abbandonare la sicurezza avvolgente che tiene così tante persone con i piedi ben piantati su quel sentiero.. La Bhagavad Gita,l’antico testo indiano yogi dice che è meglio vivere la propria vita in modo imperfetto piuttosto che vivere in modo perfetto l’imitazione di quella di un altro…. Io adesso ho cominciato a vivere la mia vita…Pur imperfetta e disarticolata,che sia,mi assomiglia completamente. Detto questo,mi rendo conto perfettamente che,così com’è adesso,la mia vita dà l’impressione di una certa instabilità..Ma lo so che tornerò a essere equilibrato,affidabile abitante del mio pianeta,ne sono sicuro…Ma non ancora…per piacere,non ancora… Lo so,penso che non sono pronto alla normalità,alla stabilità,voglio ancora fare questi meravigliosi giri di giostra..Non mi sono mai sentito così libero in vita mia; non ho limitazioni,attaccamento,ed è quanto basta per sentire quella duttile libertà nell’andare dove voglio senza dar conto a nessuno,ma solo alla mia piacevole curiosità,e meravigliarmi di questo grande,immenso mondo chiamato vita… Guardandomi nello specchio stamattina ho visto un viso rilassato che diceva:”Riconosco di non essere perfetto in tutto,ma non posso fare a meno di volermi bene..” Sembra una frase fatta,senza convinzione,ma credetemi ha una potenza estrema..Questo lo dico perché so che significa brancolare nell’ombra di un’altro per amore…. Ho vissuto per Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Conoscete l’ego?

Un dolce pomeriggio a tutti voi,vi amo immensamente!! Conoscete l’ego? Conoscete il vostro ego? Io si purtroppo.. È il nostro bambino capriccioso.. E lo sapete quando si fa sentire? Quando soffre e ha paura.. Perché soffre e ha paura? Perché sta perdendo il suo potere.. Quale potere? Sulla nostra mente.. Sulla nostra mente,in quale senso? Vi tormenta con i pensieri,in fondo è un bambino capriccioso…Un bambino incomincia a scalciare e a dibattersi quando?Ma naturale quando togli il suo giocattolo preferito… E qual’è il suo gioccatolo preferito? Il suo giocattolo preferito è sia il tuo corpo che la tua mente e anche le tue emozioni…..E vuole queste cose solo per sè..Se togliamo o cerchiamo di strappargli il suo gioccatolo,si deprime,e incomincia a piangere.. Che cosa possiamo fare allora,per non farlo piangere? Prima di tutto incominciate a non ascoltare i suoi schiamazzi,rischiereste di impazzire…..e poi cercate di donarli un nuovo giocattolo,per distrarlo… Ad esempio? Ad esempio qualcosa di più salutare,amore…Ecco fatelo giocare con il puro amore….(Rizzello Carmine) Un abbraccio di luce..  


Posted in Senza categoria by with no comments yet.

Sopravvivenza

Un dolce giorno a tutti voi,vi amo immensamente!! Sopravvivenza  “Il guerriero della luce,senza volerlo,fa un passo falso e sprofonda nell’abisso.. I fantasmi lo spaventano,la solitudine lo tormenta.Siccome ha ricercato il Buon Combattimento,non pensava che gli sarebbe mai potuto accadere;invece è accaduto..Avvolto dall’oscurità si mette in comunicazione con il suo maestro: ‘Maestro sono caduto nell’abisso’dice..’Le acque sono profonde e scure..’ ‘Ricordati una cosa’,risponde il maestro…’ Ciò che fa annegare non è l’immersione,ma il fatto di rimanere sott’acqua..’ E il guerriero si adopera con tutte le forze per uscire dalla situazione in cui si trova…(Paulo Coelho) Quando ci buttiamo nella nostra oscurità,o quando la nostra ombra di colpisce o viene alimentata da qualcosa di esterno,noi ci perdiamo,non vediamo fine..Sembra che ogni cosa che ci capita sia negativa,o che qualcuno se la sia presa con noi,senza nessuna ragione o con mille a seconda della portata del nostro pensiero negativo,rimaniamo sott’acqua..In un’altro libro scritto da Antony De Mello,viene espresso un concetto simile: ‘Ogni giorno il discepolo poneva la stessa domanda: -Come posso trovare Dio? E ogni giorno riceveva la stessa misteriosa risposta: -Attraverso il desiderio… -Ma la desidero Dio con tutto il mio cuore,no?Allora perché non lo trovo? Un giorno il maestro si stava bagnando nel fiume con il suo discepolo..Spinse la testa dell’uomo sott’acqua e ve la tenne mentre il poveretto lottava disperatamente per liberarsi.Il giorno dopo fu il maestro a iniziare la conversazione: – Perché ti dibattevi in quel modo quando ti tenevo la testa sott’acqua? – Perché cercavo disperatamente aria..disse il Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with comments disabled.

Come in cielo così in terra…

Un dolce giorno a tutti voi,vi amo immensamente!! Come in cielo così in terra.. “Credi davvero che ci sia un modo per sconfiggere la morte? -No,maestro,credo che ci sia un modo per vivere meglio,no per sconfiggere ciò che non si può… -Dimmi,perché non si può sconfiggere? – Perché ad ogni inizio ci sarà una fine..Il primo insegnamento che ho ricevuto da te è stato questo… -Hai ragione,il primo insegnamento è stato questo…ma come vedi sei nel passato,non sei nel presente..Sei ancorato alla prima cosa che ci siamo detti….in questo momento la domanda che ho postato è per farti avanzare sul tuo cammino,ma ostinatamente rispondi con ciò che conosci,non esisti..credi di esistere… -Credo di esistere?Maestro i tuoi insegnamenti sono stati categorici,te lo ricordo ancora ,dove c’è un inizio c’è una fine..io sto rispondendo alla tua domanda con una tua risposta… -Credo di si,stai rispondendo con una mia risposta,ma quando,e quanto devo aspettare per sentire la tua? -Sto rispondendo con il mio pensiero…..in base a ciò che mi hai insegnato… -Sicuro?Io credo di no,non lo credi anche tu?A questa domanda c’è una risposta nuova,ma tu ti ostini a pensare con la mente,e non intuisci,elimina ciò che siamo detti,e troverai la tua risposta….chiara,e comprensibile.. -Credo che sono in confusione,mi stai portando verso una crisi,non è illuminante,oscura le mie certezze.. -Ed è proprio questo il significato profondo della mia domanda…Ti ricordi che cosa significa crisi? -Trasformazione,attenendoci alle esperienze… -Ecco appunto,ogni volta che la confusione di qualsiasi genere sia arriva,significa che qualcosa di nuovo deve Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with comments disabled.

Rischiamo il coraggio

Una dolce sera,vi amo immensamente!! Rischiamo il coraggio “Mi aiuta una riflessione di Giovanni Vannucci..In un suo incontro il monaco utilizza le leggi della fisica per spiegarci come si muove la vita.. Prendete una pietra,ci dice,e poi lasciatela..Cade a terra,naturalmente,per effetto della legge della gravità.. Guardate invece una pianta.Ha un peso simile a quella di un solido,ma un movimento contrario:Non scende giù,ma sale,indirizzando verso l’alto i rami e le foglie: È la vita che ha dentro che fa la differenza. Ciò che è inanimato si muove verso il basso, ciò che è vivo segue direzioni diverse:”La vita-ci dice Vannucci-consiste in una prodigiosa violazione di tutte le leggi del mondo fisico. Nella nostra realtà quotidiana la forza di gravità è rappresentata dai mille motivi che ciascuno di noi ha per scivolare giù:pesantezza,limiti,paure,destini avversi..Un pool di forza che, con concentrazioni diverse,ci invitano a mollare,a lasciarci cadere.Questa corrente del pollice verso giù,specie quando le cose non vanno,ci sembra la più naturale,inevitabile come una legge fisica.. Eppure,se ci guardiamo intorno,ci accorgiamo che non è tutto così scontato:anzi notiamo spesso che proprio dove il peso Delle situazioni negative cresce,sale anche la spinta ad opporvisi,che dove sembra inevitabile la disperazione,trova spazi imprevisti la speranza.. Ecco il coraggio:il coraggio consiste nell’ostinata scelta della direzione contraria a quella che ci viene impacchettata dalla sorte…Il coraggio segue la vita sempre,anche quando farlo sembra inutile… Non è una questione di eroismo.Al contrario:se notiamo poco coraggio intorno a noi è perché il coraggio è così sparso nel nostro vivere quotidiano,che spesso Continue Reading →


Posted in Senza categoria by with comments disabled.