Liberi….

Dolce giorno a tutti voi,vi amo immensamente!!!

Liberi…

Non c’è più grande errore che seguire leggi morali rigide,anche se tali leggi vengono da noi, poiché ne saremmo schiavi,e di solito e di conseguenza faremmo schiavi e diventeremmo dittatori che vogliono inculcare tale leggi.
L’espressione di Dio è la libertà, l’espressione di Dio è l’amore..
E anche questo stesso pensiero con queste susseguenti parole sono solo definizioni che non hanno senso e chiudono il concetto di Dio in una prigione..
I Nomadi cantavano la canzone “Dio è morto”!Si è morto perché abbiamo rinchiuso il suo Essere in un concetto che non ha nessuna utilità e finalità per chi è veramente alla sua ricerca.

Anche la stessa parola Dio è un concetto ed una parola che limita ad Delle immagini che ci figuriamo per mezzo sempre di una mente umana che opera la sua immaginazione secondo ciò che vede e conosce…
Ognuno di noi si crea il suo Dio,e siamo rimasti fermi nell’epoca rinascimentale ed abbiamo l’immagine di Dio come un’anziano seduto su di un trono con una barba lunga bianca..
Ditemi non è così che la vostra mente lo rappresenta?
Forse avete una veduta più ampia,ma rimane sempre una veduta limitata….Come può Dio o Essenza Divina comportarsi come noi,con tutte le nostre limitazioni, convinzioni, e blocchi?
E perché mai poi preghiamo tale Essenza Divina se lo figuriamo come un umano?
Qui con queste domande non mi accingo a dire altro,ma pensateci nel vostro intimo,forse è più vicino a voi di quanto crediate,ma molto lontano a causa della vostra separazione da lui..Fa troppa paura conoscerlo perché è inconoscibile..e questo che vi mette in crisi,vedere il vuoto che equivale all’infinito,e alla libertà…Siamo pigri ed è più facile fuggire dal nostro cammino che entrarci!(Rizzello Carmine)

Un abbraccio di luce…